Ultima modifica: 20 Gennaio 2020

Logo Repubblica Italiana

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

LICEO GINNASIO STATALE

“ORAZIO

Via Alberto Savinio, 40 – 00141 – ROMA — Tel. 06/121125256 Fax. 06/868.91.473 C.F. 80258390584

Mail: rmpc150008@istruzione.it – Pec: rmpc150008@pec.istruzione.it


Circolare n. 147

  • Agli studenti
  • Ai genitori
  • Ai docenti
  • Al personale ATA

OGGETTO : prova di evacuazione

Nel rispetto delle norme antincendio vigenti, si comunica che prossimamente e senza preavviso, si svolgerà una “prova di evacuazione antincendio” in ciascuna delle tre Sedi dell’Istituto.

La prova è da intendersi parte fondamentale del processo formativo di educazione alla sicurezza previsto a favore degli studenti e del personale di tutto l’Istituto.

Si raccomanda pertanto ai docenti di ricordare agli studenti le norme di comportamento da tenere in caso di emergenza/evacuazione e di verificare che nella propria aula sia disponibile il modulo di evacuazione.

Tutte le persone presenti all’interno della scuola dovranno partecipare alla prova.

Si ricordano pertanto, le seguenti norme di evacuazione

  • un suono intermittente breve della campanella: è il segnale di emergenza

  • un suono ininterrotto della campanella: è il segnale di evacuazione

Al segnale di evacuazione dovranno seguire le seguenti procedure:

  • Mantenere la calma

  • Interrompere qualsiasi attività

  • Lasciare tutti gli oggetti personali

  • Non tornare indietro per nessun motivo

  • Non utilizzare l’ascensore

  • Ricordarsi di non spingere, non gridare, non correre

  • Seguire le vie di fuga

  • Gli studenti dovranno muoversi in fila per due, la fila sarà aperta da uno studente aprifila che apre la porta e sarà chiusa da uno studente chiudifila che verificherà che l’aula sia vuota. La squadra di evacuazione deve essere individuata dal coordinatore e riportata sul modulo presente nella busta sul retro della porta.

  • Gli studenti con il docente si dovranno recare nel “punto di raccolta” stabilito all’esterno dell’edificio scolastico

  • Nell’accedere ai corridoi mantenere la parte destra, nello scendere le scale è opportuno mantenersi dalla parte del muro

  • Il docente, con il registro di classe aggiornato, provvederà a prendere dalla busta posta nel retro della porta l’elenco degli studenti e il modulo di evacuazione, seguirà gli studenti lungo il percorso di uscita assegnato alla classe (vedi planimetria affissa sulla porta della classe), curando che gli studenti si mantengano compatti, in fila, intervenendo laddove si determino situazioni critiche o di panico

  • Appena raggiunto il punto di sicurezza esterno, i docenti dovranno effettuare l’appello, che dovrà essere consegnato al responsabile della prova di evacuazione

  • I docenti di sostegno e gli incaricati per l’evacuazione degli studenti diversamente abili assisteranno gli stessi durante l’evacuazione

  • Gli studenti che si trovino fuori aula (in biblioteca, in bagno, o in altri ambienti dell’istituto) dovranno, al segnale di evacuazione, avviarsi all’uscita più vicina

  • Al termine della prova le classi e tutto il personale ritorneranno rispettivamente nelle proprie aule e nei propri uffici ordinatamente e in silenzio.

I Collaboratori scolastici dovranno:

  • Spalancare i portoni delle uscite di sicurezza, anche se dotati di maniglione antipanico

  • Staccare i dispositivi degli impianti di distribuzione del gas, gasolio, energia elettrica

  • Effettuare il controllo completo di evacuazione dei piani.

Si auspicano comportamento corretto e massima collaborazione.

Il Dirigente Scolastico

Prof.ssa Maria Grazia Lancellotti

(firma autografa sostituita a mezzo stampa art. 3, co. 2, DLvo 39/93)




Link vai su